Jerusalem In My Heart è un progetto di performance audio visive creato nel 2005 del musicista e compositore Rawan Ghazi Moumneh, un libanese che ha passato gran parte della sua maturità in Quebec, e che ora si divide tra Montreal e Beirut, accompagnato negli spettacoli dalle immagini del regista Charles-André Coderre. Pubblica adesso il terzo disco Daqa’iq Tudaiq e conferma il suo stile unico, che è stato definito “musica mediorentale d’avanguardia”, perché unisce il cantato melismatico a cappella in stile classico arabo e le melodie ritmiche del buzuk con altri strumenti tradizionali (il flauto bansuri, la zurna, l’arpa bayat, ecc.), processati e accompagnati da un’elettronica che da una parte li sostiene e dall’altra li destruttura.

Pochi artisti come Ron Morelli hanno influenzato la contemporaneità della musica elettronica, non inseguendo un preciso ethos quanto piuttosto abbracciando il modus operandi del noise rock, la Chicago house, il DIY punk, l’industrial techno, una consistente dose di istintività. La dedizione nel rendere L.I.E.S rappresentativa di una visione unica è stata la spina dorsale dell’etichetta da lui fondata nel 2010, alla quale segue Russian Torrent Versions. Dopo aver trascorso anni dietro il banco dell’A1 – storico negozio di dischi a Manhattan – Ron Morelli si trasferisce a Parigi in concomitanza con il suo debutto su Hospital Productions, etichetta di Dominick Fernow, tramite la quale ha rilasciato anche il suo ultimo album ‘Disappear’.

Event Date

30 Novembre 2018 - 1 Dicembre 2018

Event Time

22:00 - 5:00

Ticket Price

Event Location

Via Padova 272, Milano